CLICCA QUI SE TI PIACE

INNAMORATI DELLA MADONNA DEL SASSOLINO E DEL CUORE DI GESÚ: GOCCE DI LUCE.

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Cari amici, vi invitiamo a recitare il Santo Rosario, in formato mp3, con il nostro caro Giammarco qui www. innamoratidimaria.it
Vi comunichiamo che è online il sito ufficiale "Gocce di luce: Gesù parla ad un'animawww.goccediluce.org e che il libro è in ristampa.
Per le richieste di preghiere scrivete a Miriam info@innamoratidellamadonna.it: un caro saluto da tutto lo Staff e grazie della vostra visita.

VORREI FARE DI QUESTO MESSAGGIO UNA PREGHIERA UNIVERSALE clikka qui anche tu che in questo momento mi stai leggendo e in cuor tuo ha qualcosa da dire. GRAZIE

Benedizione agli amici del FORUM: Per intercessione del Cuore Immacolato di Maria vi benedica Dio Onnipotente: Padre, Figlio e Spirito Santo Amen. Don Armando Maria
Questa mia inutile vita...

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> CHI SIAMO? Unitevi a noi!
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Gio



Registrato: 02/09/09 07:04
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Mer Set 02, 2009 11:06 am    Oggetto: Questa mia inutile vita... Rispondi citando

Mi chiamo giovanni, ho 33 anni e una bimba di 4 anni che soffre per la separazione dei suoi genitori. In questo forum ho gia' letto la sofferenza di Francesco, di Sissa e di quanti altri hanno condiviso il proprio dolore dovuto alla perdita dell'amore, della pace e della serenita' e di una famiglia unita e felice. Per scelta di mia moglie, che irreversibilmente ha voluto la separazione, nostra figlia oggi si ritrova privata del suo papa' senza averne nessuna colpa. La sofferenza piu' grande per me sta nel dovere accettare questa condizione di vita e non potere fare nulla se non subirne solamente le conseguenze che ogni giorno si presentano. Per evitare di soffrire ulteriormente sto cercando di pensare solo alla bambina, allontanandomi con la mente e col cuore da una persona meravigliosa. Non avrei mai potuto pensare di dovere affrontare tutto quello che ho passato con la madre di mia figlia, con la mia sposa, la persona che avrebbe dovuto condividere per sempre la sua vita con la mia e con quella di Dio padre. Non avrei mai potuto pensare che noi ci saremmo potuti mai separare...e invece e' successo e lo avrei dovuto capire quando ormai ultimamente in casa non c'era quasi piu' dialogo, armonia, quella pace e quel calore che vengono solo da Lui. Questa sofferenza credo sia stata permessa dal Signore, affinche' capissi che senza Lui non si va da nessuna parte. La felicita' non viene dai vestiti firmati o dall'avere in casa il frigorifero colmo. Se potessimo avere la Sua firma nel cuore, anziche' la firma nel vestito, la Famiglia verrebbe considerata sacra e indissolubile. Non ho alcuna visibilita' sulla salvezza del mio matrimonio. Mia moglie ha fatto la scelta voluta dal nemico. La divisione e' la sua prioritaria missione nelle famiglie e gli indici ne sono testimonianza. Credo che le mie preghiere possano giungere. Ultimamente mi distraggo e avverto come la sensazione che non stia pregando il Rosario col cuore. Ma vado avanti, forse e' solo la distrazione di qualcuno che vuole farmi credere volutamente che e' solo tempo dedicato con speranza e non con fiducia. Spesso penso a tante cose, sempre brutte e mai belle. La sofferenza sfinisce e spesso penso a come stia soffrendo mia figlia senza poterne capire il senso. A volte penso che non dovrei neanche pregare per la salvezza del mio matrimonio, tanto a che serve, se mia moglie non mi ama piu'.. basta, e' finita, e' inutile insistere...il Signore non fa mica violenza nei cuori...
Poi , invece, ci sono giorni che mi sforzo a non smettere di crederci, a continuare e perseverare. Tuttavia mi sento debole e mi immedesimo in vicende altrui per cui il dolore che lei si possa rifare un'altra vita mi deprime e mi toglie qualsiasi forza. Una volta ero felice, avevo tanta grinta, ero allegro, non avevo mai conosciuto la sofferenza, non sapevo cosa era il dolore. Oggi sono diventato questo e purtroppo vivo inutilmente nonostante la vita sia un dono prezioso.

Pace e serenita' a tutti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
miriam bolfissimo



Registrato: 22/05/05 14:27
Messaggi: 17774

MessaggioInviato: Mer Set 02, 2009 1:10 pm    Oggetto: replay Rispondi citando

Mio carissimo giovanni, pace e bene! e benvenuto a profumare questo angolo di cielo...

...leggo la tua sofferenza e la fatica del cammino e lascio quel che sento nel mio piccolo cuore: agli occhi di nostro Signore nulla va perduto, proprio nulla... lasciamoci trovare dal Dio delle consolazioni laddove c'è la nostra croce: da ora sei stretto nelle mie preghiere e al mio piccolo cuore, insieme alla tua dolce sposa e alla vostra figliola...

Unabbraccisismodibenvenutissimo, miriam bolfssimo Wink
_________________
[list][list][list]Io voglio amare soltanto per Te tutto quello che amo... (santa Teresa di Lisieaux)[/list:u][/list:u][/list:u]
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Gio



Registrato: 02/09/09 07:04
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Gio Set 03, 2009 8:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Miriam, ti ringrazio di cuore.
Per le preghiere che vorrai dedicarci...grazie, che Dio ti benedica.
Un affettuoso saluto,
giovanni.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
elena prediletta



Registrato: 16/10/09 13:01
Messaggi: 22
Località: Genova

MessaggioInviato: Lun Ott 19, 2009 11:08 am    Oggetto: - Rispondi citando

Ciao Giovanni, buon giorno!
Ho letto la tua testimonianza.. Io non sono niente e nessuno per dirti cosa devi o non devi fare... Mi sento di dirti semplicemente di non perdere mai la speranza, mai. Ciò che ti sembra insormontabile ora, con la preghiera, credimi ma soprattutto nell'avere fiducia verso coLui che ci ha creati, non puoi immaginare come possono cambiare le cose. Devi crederci, avere la forza di continuare a pregare e deporre tutto ai piedi di Gesù.
Forza Giovanni, forza non abbatterti, vai avanti e apri il tuo cuore alla Madonnina, al tuo angelo custode chiedi di guidarti e di illuminarti. Le risposte non tarderanno ad arrivare, fidati di Lui.
Ti abbraccio,
Elena
_________________
"Sii luce per te stesso e faro luminoso per chi ti circonda" dal racconto: "Lo scoglio" di Prediletta
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Ospite






MessaggioInviato: Lun Ott 19, 2009 4:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Carissimo Giovanni ho letto attentamente la tua testimonianza, e capisco quanto sia difficile accettare tale situazione, tanto più quando sono i figli a pagarne le conseguenze..soprattutto se piccoli. Non devi mai disperare e soprattutto ritenere inutile sperare nei benefici della preghiera..anche a me spesso succede di accorgermi di pregare male e questo accde soprattutto quando siamo sfiduciati dagli eventi, perchè il pensiero vola altrove.. Dio però conosce anche il nostro stato d'animo, per questo dobbiamo essere perseveranti e mai stancarci di chiedere, affidiamo a Maria e Gesù le nostre paure e chiediamo allo Spirito Santo di illuminare il nostro cammino.
Un abbraccio
.
Torna in cima
Gio



Registrato: 02/09/09 07:04
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Mar Ott 20, 2009 5:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Elena, Anna Rita, grazie per il vostro intervento. Purtroppo, piu' passa il tempo e piu' mi autoconvinco che quello che desidero e' solo dimenticare. Di pregare non smetto, ogni giorno prego il Rosario intero, anzi ultimamente prego il Rosario all'immacolata che mi coinvolge in maniera speciale perche' consiste nel chiedere indegnamente alla Madonna nel primo mistero "salva mia moglie". Nel secondo mistero "proteggi mia moglie". Nel terzo, guidala. Nel quarto, santificala. Nel quinto, governala. Alla fine di ogni decina dico alla Madonna "Tu mediatrice Grande, Tu mediatrice Fedele, Tu mediatrice di tutte le Grazie, prega per Noi". Non smetto mai di pregare, ci credo. A volte non mi abbandono completamente, non ci riesco a chiudere gli occhi dell'anima e dire : Gesu' io mi abbandono in Te, pensaci Tu. A volte proprio lo dico solo con le parole per cui non ci riesco e mi distraggo, anzi spesso qualcuno mi spinge a pensare: " ma che preghi a fare? Sei forse autolesionista? Cosa vuoi salvare? Vuoi ancora soffrire..ancora non ti e' bastato subire la scelta di tua moglie che ha pensato bene, per la sua tranquillita' di prendersi la bambina e andarsene". C'e' questa voce che mi assilla e che mi spinge a pensare che ho bisogno in questa sofferenza di trovare sollievo, conforto, tra le braccia di una ragazza carina, dolce, che sicura di se mi dice accarezzandomi i capelli che e' tutto finito, che il peggio e' passato e che il dolore presto scomparira'. Insomma, la sera quando rientro in quella casa desolata mi vengono i pensieri piu' tristi. Vivere in quella casa vuota non e' bello sapendo che mia figlia invece mi vuole un mondo di bene.

Vi abbraccio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Ospite






MessaggioInviato: Mer Ott 28, 2009 10:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

ognuno di noi ha una storia ..
posso solo dirti che la mia sofferenza non e' stata inutile ..voglio dire sembra proprio che ci fosse un disegno di qualcuno per come tutto e' cominciato ..e poi si e' evoluto .. io ho sofferto ho capito gli errori ..mi sono messo in discussione ogni giorno ma da soffrire parecchio..le cose poi si aggiustano ..
Torna in cima
yoghina2



Registrato: 21/01/10 23:16
Messaggi: 11

MessaggioInviato: Sab Mar 06, 2010 12:29 am    Oggetto: Rispondi citando

nn so se leggerai questo messaggio.... mi hanno colpito molto le tue parole sono parole di grande sofferenza e purtroppo hai ragione quando dici che nn è importante l abito firmato e il frigo pieno..... molto spesso ci si accorge tardi che le cose importanti sono piccole cose... quello che posso dirti io e che nn si deve mai trascurare il dialogo in una coppia spesso ci si mandano segnali ma che nessuno dei due coglie ... tu nn lo sai se la tua è una preghiera inutile xkè Dio nn fa violenza nei cuori ma magari la tua preghiera servirà x risvegliare amore assopito.... quello lo sa solo Dio... tu nn t devi mai stancare di pregare .... i tempi di Dio nn sn uguali ai nostri.... L'altro è sempre lì .... come un corvo pronto a cogliere ogni nostra debolezza ... nn devi stancarti di pregare mai mai mai..... credimi..... e il mio frigo nn è mai pieno... ma ringrazio Dio ogni giorno x quello ke ho... devi amare Dio x quello che sei con le tue debolezze con i tuoi dubbi Dio dice: NON AVERE PAURA AMAMI COSì COME SEI.... sempre..... devi ripetere Gesù confido in te... solo Lui... può.... ricordati...da oggi anke io pregherò x te... un abbraccio in Cristo...Yoghina
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Akasha



Registrato: 29/11/09 20:48
Messaggi: 133

MessaggioInviato: Lun Mar 08, 2010 9:29 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao,ho letto con molta attenzione ciò che hai scritto.
Attraverso le tue parole leggo il tuo dolore e riesco a capire quanto tu possa sentirti a metà,quando pensi che quella persona che avrebbe dovuto trascorrere la sua vita insieme a te abbia finito invece per "spezzarti" e spaccare il tuo cuore in due.
Non c'è dolore peggiore del perdere qualcuno che si ama.Spesso ci aspettiamo che le risposte vengano dall'esterno.Spesso quando ci succede qualcosa di brutto,è in quel momento che ci impegniamo al 100% a pregare.Forse a volte più con speranza che per semplice amore.
Siamo umani e purtroppo ci ritroviamo molte volte nella condizione di pregare "senza sentimento",se così possiamo definire questo stato di preghiera che caratterizza i momenti oscuri della nostra vita.
Potresti dire "tu che ne sai?Hai soltanto 22 anni".
Invece posso dirti che molte volte ho peccato anche io in questo,semplicemente con la speranza che pregare avrebbe migliorato le cose.Senza pensare che io avrei potuto pregare il Signore non perchè le cose migliorassero ma perchè attraverso la sua volontà potessi capire cosa mi rende migliore,cosa posso recuperare dagli errori e cosa conservare delle cose giuste.Avrei potuto pregare il Signore per tutto quello che di bello mi aveva donato e molte volte non l'ho fatto.Ho sostituito un grazie del cuore con una domanda:perchè proprio a me?
Il dolore che provi adesso è un dolore che lascia una ferita indelebile sull'anima e non ci sono unguenti materiali che potranno guarirla.Il tempo ti permetterà di rendere il dolore più lontano ma soprattutto una parte di te,come una cicatrice.
Non sarà facile e forse ti ritroverai invecchiato di colpo,stanco dentro soprattutto,psicologicamente e moralmente,ti sentirai come un riccio che implode e ti ritroverai con una corazza più dura per difesa.
Quella voce dentro di te che ti spinge ad allontanarti dalla preghiera fa perno sulle tue debolezze.
L'amore è libertà.L'amore si costruisce in due e per quanto puoi amare a volte si deve "rinunciare all'amore per amore"...Non c'è un perchè,non ci sono regole da seguire né manuali...Potrai impiegare tutte le forze che hai per riaccendere qualcosa ma se non c'è davvero qualcosa di solido finirai per farti ancora più male.
Bada bene,io non dico che non bisogna lottare ma dico che quando più battaglie vengono perse,quando si arriva al punto che qualcuno sceglie per te,a discapito della tua felicità,l'uomo non ha più possibilità di scelta proprio perchè l'amore è libertà..
Forse Dio ci mette dinanzi a delle prove difficili da superare per renderci persone migliori,perchè si aspetta da noi che impariamo a vivere con amore più che per amore...
Prega,prega con il cuore più che per speranza.Prega perchè ami,perchè hai amato e non perchè hai perso e perchè vorresti amare.
Prega perchè Dio ascolta chi prega con il cuore e chi si affida a Lui senza aspettarsi nulla.
Non smettere di farlo.Non permettere che le tue debolezze diventino punti di forza che ti allontanano dal tuo cuore.
Ricorda che se Dio dona qualcosa è per un motivo,se ci toglie qualcosa è perchè il suo disegno per noi deve essere diverso.
E pensa che noi tutti veniamo da Lui e se quello che ci dona viene da Lui forse Dio ci pone davanti a delle scelte che ci devono insegnare qualcosa.Ma se qualcosa,come l'amore,ci è destinato non ci sarà nulla che potrà ostacolarlo.Se tutto viene da Lui,quello che è vero,come l'amore,torna sempre e quando torna saremo pronti.
Nessuno può sapere cosa la vita ci riserva ma prega e non smettere mai di farlo.Il Signore sa esattamente di cosa hai bisogno.Egli ti ascolta e soprattutto ti ama.
Un abbraccio,sarai anche tu nelle mie preghiere:)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Ospite






MessaggioInviato: Lun Mar 08, 2010 3:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Giovanni, ciò che mi ha più colpito è che nel dramma che stai vivendo stai mettendo in primo piano il benessere della tua bambina, ti stai preoccupando principalmente per lei, e secondo me è proprio per lei che devi reagire affinchè ti veda e ti senta come per quello che in realtà sei, il suo papà quello che può darle sicurezza e sostegno in ogni momento della sua vita attuale e futura.
La tua figura e il tuo ruolo di padre non si sminuisce con la fine del rapporto con la tua compagna, anzi agli occhi di tua figlia diventi ancora più importante, più indispensabile e la sua serenità e la sua gioia di vivere sarà stimolo per te per ricostruirti un tuo nuovo spazio, una tua nuova identità di uomo che ancora ha molto amore da offrire a chi saprà apprezzarlo.
Coraggio, continua a confidare in Dio e a chiedergli senza timore di guidare la tua vita, a ridarti il sorriso e la voglia di ricominciare.
Ti auguro ogni bene e sarai sempre nelle mie preghiere.
Torna in cima
Gio



Registrato: 02/09/09 07:04
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Mar Lug 13, 2010 8:44 am    Oggetto: Rispondi citando

Ringrazio tutti e scusate la mia temparanea assenza. Il fatto e' che lei non e' proprio la mia compagna. Per me resta mia moglie. E non ho neanche altro Amore da offrire a nessuna...nemmeno a chi potrebbe apprezzarlo. C'era un matrimonio da salvare. Non si puo' scherzare con queste cose. Basta guardarsi in giro...quante altre belle ragazze ci sono? Tante, tantissime, purtroppo non e' questa la scelta o la via giusta. Io aspetto il suo ritorno...anche se cio' mi costa difficolta'. Mi si puo' togliere tutto, un amore non piu' corrisposto, l'affetto di mia figlia che mi dormiva accanto toccandomi l'orecchio; quel briciolo di fede che ho, che mai potro' perdere, non me la toglie nessuno. Anzi, nemmeno prego piu' per me....ma per tanti altri papa' che soffrono chissa' quanto piu' di me.
Non e' colpa di mia moglie aver separato cio' che Dio ha unito. E' la missione prioritaria del demonio che attacca tutte le famiglie ad essersi impossessato della serenita' e della pace della mia famiglia...per mia incuranza e perche' io ci ho messo i mezzi.
Vi abbraccio,
Gio.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
sandanydp



Registrato: 09/02/06 20:30
Messaggi: 1142
Località: ROMA

MessaggioInviato: Mar Ago 03, 2010 2:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Gio - come va? Ne è passato di tempo da quando per la prima volta hai scritto qui, in questo forum: hai aperto il tuo cuore - non il tuo friforifero - non il tuo armadio - bensì il tuo cuore stracolmo di dolore. Prima, avresti mai pensato di farlo? Io non so, ma so che anche se è amaro ammetterlo - questa brutta bastonata della vita non te la saresti mai aspettata. Io non so che lavoro svolgi nella vita - ma so che non sempre anche le condizioni ottimali economiche servono più di tanto se non riusciamo a guardare in noi. Vedi, quante cose ignoro di te - quasi quasi è meglio che non ti dessi nessuna parola - cosa ne so io della tua vita - forse di questa di oggi un pochino si - ma di quella di ieri non mi permetto di dire nulla - chi può farlo sei solamente tu. Vorrei che mi sentissi vicina a condividere la tua sofferenza - ma non perchè piace a me soffrire - ma per dirti che da ogni male nasce un bene. Siamo tutti messi nel cammino della vita - si, è vero, da quando nasciamo - ma c'è un momento particolare proprio in essa che ci fa fermare per chiederci dove stiamo andando. Sarebbe bello se fosse tutto spianato - non ci affaticheremmo e soprattutto con questo caldo sfido chiunque dicesse che vuol farlo. Ebbene, bisogna farlo e tu, mio caro Gio, anche se non per tua iniziativa, volontà, lo stai percorrendo nel chiederti mille perchè. Spero e ti auguro che a qualcuno di questi tu abbia saputo rispondere e capire - Per quanto riguarda altre domande le risposte verranno di conseguenza e solo così saprai procedere con passo più spedito confidando in Gesù e nella Mamma Celeste soprattutto per il bene della vostra bambina
_________________
S D PETROCCHI
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
gigi



Registrato: 04/02/11 16:36
Messaggi: 48

MessaggioInviato: Sab Feb 19, 2011 6:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Caro Gio
E' poco che mi trovo tra voi carissimi nel Signore
Quindi posso scriverti solo ora.
E' brutto quello che è accaduto alla tua famiglia.
E' vero in ogni casa si dice , c'è una croce.
Anch'io posso dirti che sulla mia casa il male si è accanito molto, con malattia , difficoltà economica e altro, " non è che adesso navigo nell'oro " specie da quando ho fatto di gesù il mio Signore e Salvatore.
Ma ti posso dire solo questo, che non ho mai smesso di Gridare al mio Signore, ogni giorno , e Lui ha mantenuto unita la mia famiglia .
Nell'angolino dei giovani puoi trovare la mia testimonianza di fede.
Percio carissimo apri il tuo cuore al Grande Maestro Gesù ,grida a Lui , è Dio , è il Padrone , che ascolta, fallo operare, Lui è l'Iddio dell'impossibile, il Fedele e il Verace .Sorridi che Gesù ti AMA, e vuole essere la tua pace e il tuo riposo.
Ti saluto fraternamente
Gigi Laughing Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Gio



Registrato: 02/09/09 07:04
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Lun Nov 14, 2011 6:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Sandanydp, scusami se non ti ho mai risposto. Neanche oggi so bene cosa scriverti. Ti ringrazio per essere stata cosi' tanto vicina a me. Io non so da un male del genere che tipo di bene puo' nascere. A volte penso che sto sperando in qualcosa che chissa' non e' piu' la mia strada? La riunione con mia moglie potrebbe il Signore ritenerla una grazia inutile per la nostra salvezza? Fino a quando bisogna soffrire? La propria vita per quanto tempo la si puo' rendere inutile e sterile. Mi ritiro a casa ed entro nel vuoto. Penso a mia figlia e la malinconia mi vince. Per quanto tempo ancora dovro' sopravvivere...io vorrei sapere cosa poterne fare della mia vita. Cosi' non voglio stare piu'...tanto io non amo piu' mia moglie come prima. Non mi ci vedo piu' al suo fianco. E' completamente una persona che non riconosco piu'. In che cosa sto sperando manco io lo so. Forse lo faccio per nostra figlia. Ci sono momenti nella sofferenza che si riesce a trovare la forza di gridare al Signore. Ma ci sono momenti che la confusione e' talmente tanta che dubito persino se c'e' davvero differenza tra una preghiera fatta in lacrime e un'altra ripetuta semplicemente a memoria.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Gio



Registrato: 02/09/09 07:04
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Lun Nov 14, 2011 6:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Caro gigi, ho fiducia nel Signore, certo, un Padre ama i suoi figli, li segue scrupolosamente e non li abbandona mai in qualsiasi circostanza della vita. Forse non ho piu' quella dovuta pazienza per cui il Signore non puo' operare. Sapessi quanto e' tutto chiuso. Buio pesto. Non ci riesco a sorridere...non sono felice di ritrovarmi in questa realta'. A giugno prossimo saranno trascorsi tre anni. I momenti piu' belli bruciati per sempre. Momenti di vita che erano stati pensati e riservati daDio per ciascuno di noi affinche' venissero spesi in Armonia, Pace, Amore, Concordia.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
-Luca-



Registrato: 07/11/11 00:27
Messaggi: 39

MessaggioInviato: Mer Nov 16, 2011 11:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

lasciati aiutare da una persona qualificata .. ti aiutera' a capire ed accettare. è importante

io per mio parere personale e capisco che puo' non essere condiviso , vi dico che il passo peggiore è odiare l'altra persona.. come diceva l'autore del post ..c'erano silenzi e tante altre situazioni in casa . qualcosa mancava quindi . lo dico perchè sempre piu' spesso si vedono tragedie e non è raro per nulla.. , farsi un'altra vita..diciamo cosi'.. è possibile . cercate di non chiudervi e vedere tutto nero . si puo' uscire e tornare a vivere . molti l'hanno fatto . avete la responsabilita' anche per i vostri figli ..non recategli questa sofferenza dei litigi . piano piano ce la farete
_________________
@--Salus et gloria et virtus Deo nostro est , Quoniam regnavit Dominus noster omnipotens --@
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
gigi



Registrato: 04/02/11 16:36
Messaggi: 48

MessaggioInviato: Ven Nov 18, 2011 12:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gio ha scritto:
Caro gigi, ho fiducia nel Signore, certo, un Padre ama i suoi figli, li segue scrupolosamente e non li abbandona mai in qualsiasi circostanza della vita. Forse non ho piu' quella dovuta pazienza per cui il Signore non puo' operare. Sapessi quanto e' tutto chiuso. Buio pesto. Non ci riesco a sorridere...non sono felice di ritrovarmi in questa realta'. A giugno prossimo saranno trascorsi tre anni. I momenti piu' belli bruciati per sempre. Momenti di vita che erano stati pensati e riservati daDio per ciascuno di noi affinche' venissero spesi in Armonia, Pace, Amore, Concordia.

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Caro Giò
E' vero la sofferenza fa male e si augura che tutti ne siano esclusi, ma purtroppo dalla caduta di adamo tutti ne siamo partecipi perchè ne abbiamo ereditato le radici del peccato.
Pensa a Gesù ,che ha dovuto pagare personalmente per liberarci dalla condanna eterna che questo ci stava conducendo.
Ciò che posso ancora dirti è continua a pregare , Gesù dice : chi semina con lacrime, raccoglierà con canti di gioia.
Dalla sofferenza il Grande Maestro Gesù ne tira fuori qualcosa di buono, pensa a Giobbe, leggi la sua storia e così potrai realizzare che c'è ancora speranza presso Dio anche per te.
Dai vai avanti cerca il Signore Gesù Lui non può venire meno, perchè è DIO
Ciao
Gigi
Laughing Laughing
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> CHI SIAMO? Unitevi a noi! Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group