CLICCA QUI SE TI PIACE

INNAMORATI DELLA MADONNA DEL SASSOLINO E DEL CUORE DI GESÚ: GOCCE DI LUCE.

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Cari amici, vi invitiamo a recitare il Santo Rosario, in formato mp3, con il nostro caro Giammarco qui www. innamoratidimaria.it
Vi comunichiamo che è online il sito ufficiale "Gocce di luce: Gesù parla ad un'animawww.goccediluce.org e che il libro è in ristampa.
Per le richieste di preghiere scrivete a Miriam info@innamoratidellamadonna.it: un caro saluto da tutto lo Staff e grazie della vostra visita.

VORREI FARE DI QUESTO MESSAGGIO UNA PREGHIERA UNIVERSALE clikka qui anche tu che in questo momento mi stai leggendo e in cuor tuo ha qualcosa da dire. GRAZIE

Benedizione agli amici del FORUM: Per intercessione del Cuore Immacolato di Maria vi benedica Dio Onnipotente: Padre, Figlio e Spirito Santo Amen. Don Armando Maria
Domenica XVII C “Signore, insegnaci a pregare!”

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> LA COMUNITA' DEGLI INNAMORATI DELLA MADONNA E DEL CUORE DI GESU'
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Don Armando Maria
Sacerdote
Sacerdote


Registrato: 13/10/05 19:15
Messaggi: 1791

MessaggioInviato: Sab Lug 23, 2016 10:03 am    Oggetto: Domenica XVII C “Signore, insegnaci a pregare!” Rispondi citando

Ave Maria! Ave, Regina della pace!
Fratello, sorella mia, sabato 30 luglio parto per Medjugorje e parteciperò con grande gioia anche al festival dei giovani. Vi porterò tutti là con il cuore, con la preghiera e la benedizione di Dio, in quel luogo benedetto dalla Presenza materna della Regina della pace. E oggi intanto celebriamo il giorno del Signore nel Cuore Immacolato di Maria. Ella, che è Madre del Verbo di Dio che si è fatto Carne per noi, ci aiuterà certamente a meditare la Santa Parola ed anche ad incarnarla in noi per farcela vivere, ci aiuterà a pregare sempre meglio e sempre di più, nella vita di ogni giorno. Nella prima lettura leggiamo come Abramo ha un cuore pieno di misericordia verso coloro che sbagliano, per i peccatori, e intercede per tutti loro. Leggiamo infatti , nella prima lettura di oggi, che il Signore infatti sta andando verso Sodoma e Gomorra che vivono nella totale empietà, proprio come vive oggi il nostro mondo corrotto. Dio va là per fare Giustizia. Ma Abramo Lo ferma e intercede, prega con insistenza per loro, e grida: “Signore Iddio, ma se Tu trovassi in essa 50 giusti, per la loro giustizia non salverai l’intera città?”. Ed il Padre Eterno rispose: “Per i meriti di questi 50 giusti la salverò!”. “E se ve ne fossero 40, e poi 30, 20 e infine 10 giusti, per essi non la salverai?”. E ad ogni invocazione di intercessione Iddio risponde: “La salverò!”. Ma il Padre Santissimo non trovò nemmeno 10 giusti che facessero luce con il loro bene all’oscurità del male di Sodoma (Gocce di luce 01 07 13)”.
Carissimi/e, il nostro mondo oggi è ridotto così come lo vediamo, e siamo chiamati anche noi ad essere come Abramo, a pregare per chi sbaglia, ad avere un cuore buono come il suo, e ad avere fede come lui ed anche una fiducia e grande confidenza in Dio come l’aveva lui. Il suo cuore era davvero compassionevole, orante, umile e misericordioso; egli amava la gente, e anche coloro che sbagliavano, infatti Gesù ci insegna che è necessario odiare il peccato, ma dobbiamo amare i peccatori che sono deboli e sbagliano: ed anche noi sbagliamo assai spesso! Chi ha un cuore davvero buono avrà presto anche una grande fede in Dio Amore, come Abramo e diverrà anche un vero uomo di preghiera e di misericordia.
Oggi intorno a noi purtroppo vediamo che il mondo intero è tutto devastato dal male, come era a Sodoma e a Gomorra; urgono intercessori compassionevoli che implorino la divina Misericordia, prima che arrivi la Giustizia di Dio. Questo infatti è ancora il tempo della Misericordia, ma poi verrà quello della Giustizia, come scrive appunto anche Santa Faustina Kowalska nel suo Diario.
E Gesù, nel vangelo di oggi, ci insegna a pregare, a rivolgerci al Padre con l’amore e la confidenza di come un figlio più piccolo si rivolge al suo papà: “Papà, Abbà! Padre, voglio essere buono, voglio farmi santo per santificare il tuo Nome che è Santo; voglio fare il bene perché venga presto il tuo Regno pieno di bontà e di pace vera. Grazie, Padre, per il pane che mi dai ogni giorno, e fa che non manchi mai ai miei fratelli più poveri: io li voglio aiutare. Per amor tuo perdono a tutti di cuore, e Tu che sei un Dio Misericordioso, perdona anche me peccatore. E ti prego, Padre: aiutami nei momenti difficili della prova e della tentazione. Amen”.
“E Tu, Padre, dammi la grazia di pregare sempre con il cuore, con fiducia e perseveranza, come ci dice oggi Gesù nel vangelo, e fa che io non mi scoraggi mai anche quando sembra che Tu rimani nel silenzio come se Tu non mi volessi più bene e non mi volassi più ascoltate ed esaudire. Ma Tu sempre mi ascolti e sempre mi esaudisci perché sono tuo figlio e Tu sei Padre mio: sei davvero un Papà assai compassionevole e misericordioso. E infine, Padre, nel Cuore Immacolato di Maria ti chiedo il dono dello Spirito Santo, che è tuo Fuoco d’Amore, è Pace e Forza celeste; e te lo voglio chiedere con insistenza tutti i giorni per me, per ogni fratello e sorella, per la Santa Chiesa e per ogni uomo e donna di buona volontà.
Padre Santo, donaci sempre la divina Provvidenza, e fa che non manchi mai il pane quotidiano sulle nostre mense per nutrici nel corpo, e fa che nessuno ne soffra per la sua mancanza. E donaci, Padre, ogni giorno il Sacrosanto Pane Eucaristico, che ci nutre l’anima e ci dà la tua Forza divina per camminare con gioia ogni giorno verso Te e verso ogni fratello che ci sta accanto, e per tutti quelli che vivono sulla faccia della terra. Tutto ciò, Padre, te Lo chiedo per le Sante Piaghe di Gesù Cristo Crocifisso e per il suo Preziosissimo Sangue, te lo chiedo per i meriti di Maria Corredentrice del genere umano e per i meriti e l’intercessione dei Santi che sono in Cielo ed anche per quelli che vivono sulla terra in mezzo a noi. Facci dono dello Spirito Santo, Padre, e fa che Egli venga presto per rinnovare la faccia della terra e i nostri cuori”.

- Da "Gocce di luce":
“Ancora l’Eterno ricerca in coloro che Lo amano l’intercessione piena di misericordia, forte, coraggiosa, intrepida di Abramo”: “Mia piccola Maria, stasera la Santa Parola vi presenta la preghiera intrepida, veemente, coraggiosa verso il trono dell’altissimo di Abramo che intercede per Sodoma e Gomorra perché sia sottratta dalla sua distruzione. Abramo grida: “Signore Iddio, se trovassi in essa 50 giusti, per la loro giustizia non salverai l’intera città?”. Ed il Padre Eterno rispose: “ Per i meriti di questi 50 giusti la salverò!”. “E se ve ne fossero 40, e poi 30, 20 e infine 10 giusti, per essi non la salverai?”… E ad ogni invocazione di intercessione Iddio rispose: “La salverò!”. Ma il Padre Santissimo non trovò nemmeno 10 giusti che facessero luce con il loro bene all’oscurità del male di Sodoma. Ancora l’ Eterno ricerca in coloro che Lo amano l’intercessione piena di misericordia, forte, coraggiosa, intrepida di Abramo perché interceda per la salvezza di questo mondo devastato dal male, che fermi l’avanzata del demonio che vuole distruggerlo. Ma quanti sono? Così pochi!... Anche coloro che dicono di amarmi, pregano per lo più per sé stessi: non rivivono in pienezza la mia misericordia nel cuore, nella preghiera, nell’opera. E come essere tali? Il vangelo vi risponde: “Seguitemi! Lasciate che i morti seppelliscano i morti! Non andate dietro a coloro che vivono della morte del mondo. Seguirli è condurvi a morte. Seguite Me che sono la Vita e sarete portatori della mia Vita tra i morti. Non lasciatevi condizionare dagli usi e dalle tradizioni umane che si ripiegano ad un pensiero comune che vi arresta nella crescita dello spirito, del primato di Dio. Non divenite prigionieri dei compromessi della mentalità umana che portano all’esteriorità, alla vanità. Al compiacimento dell’ uomo per discriminare la supremazia dell’amore e della verità di Dio. Il cristiano è colui che rompe, che spezza gli schemi che incatenano alla parvenza che non permette che si pongano le ali per salire verso l’alto, anche se ciò gli causerà disapprovazione dal mondo. Solo con questa libertà interiore avrà una compassione, una misericordia piena di Me nel cuore, e nella preghiera, nell’opera. Diverrà con la sua persona intercessione a Dio per la salvezza degli uomini, muraglia, difesa dall’avanzata della distruzione del nemico, diverrà portatore egli stesso della mia Vita. Chiedete per i meriti di Cristo e per i meriti del bene dei giusti che vivono sulla terra. Ti benedico (da Gocce di luce: 01 07 13)”. (*)

(*) Carissimo /a, questa mia povera omelia l’ho scritta per te e per tutti i miei cari figli spirituali, tra cui sono inclusi tutti i miei amici di fb, e ogni mio ex parrocchiano/a, i miei ex alunni, e quei fratelli e sorelle che Gesù mi ha fatto incontrare in questi miei 50 anni di vita sacerdotale in qualità di parroco o di vicario parrocchiale, (*) o di animatore dei ragazzi a Bassano Romano, a Saluggia, a Giulianova. E non li considero come degli ex parrocchiani o ex alunni, ma come veri figli spirituali di adesso perché l’anima non invecchia mai:
Miei cari/e, vi voglio dire a tutti che vi penso sempre: prego per ognuno di voi, vi porto sempre nel cuore come miei veri figli e figlie spirituali. Infatti il sacerdote, il parroco, resta sempre Padre, e i figli sono sempre figli. Perciò io vi considero veri figli e figlie nello Spirito, anche se siamo stati assieme solo per qualche tempo o per pochi anni. Sinceramente vi devo dire che sarei voluto rimanere sempre con voi, e per tutta la vita, perché mi son trovato assai bene con voi; ma il Signore ha disposto altrimenti, e che Lui sia sempre lodato! Vi voglio assicurare, nel suo Santo Nome, che un giorno ci rincontreremo tutti e che staremo tutti assieme in Paradiso per sempre. Dove saremo giovani in terno, e risorti in Cristo. Ma prima di rincontrarci tutti insieme Lassù, spero di potervi rivedere, almeno qualche volta, ancora quaggiù.
Ricordatevi che la Mamma Celeste vuol salvare tutti i suoi figli e figlie, e anche te e me. E allora abbandoniamoci con fiducia di figlio/a al suo amore di Mamma e rinnoviamo, anche ogni giorno, la consacrazione personale al suo Cuore Immacolato e Addolorato, ed Ella ci consacra al Cuore di Gesù e ci fa innamorare sempre più di Lui. E ogni girono ricordiamoci di salutarla con qualche Ave Maria e consacriamoci al suo Cuore di Mamma Buona e Santa, dicendole con cuore di figli:
“O Maria, io mi consacro per sempre al tuo Cuore Immacolato e Addolorato. Coprimi con il tuo santo Manto. Sii la Regina della mia casa e della mia vita. Stammi sempre vicino! Prega Gesù per me e per tutti i miei cari, sia vivi che defunti. Amen”.
- E vi devo dire anche una cosa importante: tra i messaggi meravigliosi della Regina della pace ce n’è uno che prediligo, ed è quello del giorno di Natale del 1997, eccolo:
“Cari figli, anche oggi gioisco con voi e vi invito al bene. Desidero che ognuno di voi mediti e porti la pace nel cuore e dica: “Io desidero mettere Dio al primo posto nella mia vita”. Cari figlioli, ognuno di voi diventerà Santo.
Dite, figlioli, ad ognuno: “Ti voglio bene!”. E questi vi ricambierà con il bene. Ed il bene, figlioli, dimorerà nel cuore di ogni uomo.
Stasera, figlioli, vi porto il bene di mio Figlio, che ha dato la sua vita per salvarvi. Perciò, figlioli, gioite e tendete le mani a Gesù , che è solo Bene.
Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”.
Messaggio della Regina della pace a Marja e a Jakov il giorno di Natale 2013 http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=12035

-Sappiate infine che Gesù e la Mamma del Cielo vi amano assai, vi proteggono e vi benedicono sempre. E anche io vi voglio bene e vi benedico nel loro Santissimo Amore. Tvb! Io prego ogni giorno per te, per ognuno di voi, e vi chiedo una preghiera anche per me. Vi voglio bene, vi abbraccio e vi benedico, uno per uno, in Gesù e Maria. Pace e gioia sempre!
Don Armando Maria (è il mio nome del Battesimo e don Raffaele è il nome religioso) Loffredi o.s.b. silv.donarmando@silvestrini.org
- ti offro la mia amicizia su fb: https://www.facebook.com/don.maria.5 -

(*) Casal Palocco (prima esperienza pastorale 1967-6Cool e Infernetto - Bassano Romano, - Saluggia (Vc), - Giulinova, - Chia –Santarello presso Soriano nel Cimino sulla Via Ortana, - Nazzano Romano, - Locri e ad Africo Nuovo, - Alta Valle Maggia (Svizzera Ti): Cavergno, Bignasco, Brontallo, Fusio…, - Mugnano di Lucca - Corfino e Canigiano in Alta Garfagnana (Lucca), - Roma est nella parrocchia di N. S. di Czestochowa, - Matelica, e nella parrocchia della Madonna delle Grazie a Braccano di Matelica, dove sono Amministratore parrocchiale.

-Ed ecco ora la Santa Parola di Dio di oggi con il bel commento sapienziale del caro don Carlo De Ambrogio, fondatore del Gam (gioventù ardente mariana), che è stato un vero uomo di Dio e sacerdote santo. Ho avuto la grazia di conoscerlo e di seguirlo, per ben 4 anni, assieme ai miei ragazzi della scuola negli anni ’70 a Roma nei bei Cenacoli Gam:


Prima Lettura
Dal libro della Genesi (18,20-21.23-32)
In quei giorni, disse il Signore: «Il grido contro Sodoma e Gomorra è troppo grande e il loro peccato è molto grave. Voglio scendere a vedere se proprio hanno fatto tutto il male di cui è giunto il grido fino a me; lo voglio sapere!». Allora Abramo gli si avvicinò e gli disse: «Davvero sterminerai il giusto con l'empio? Forse vi sono cinquanta giusti nella città: davvero li vuoi sopprimere? E non perdonerai a quel luogo per riguardo ai cinquanta giusti che vi si trovano? Lungi da te il far morire il giusto con l'empio, così che il giusto sia trattato come l'empio; lungi da te! Forse il giudice di tutta la terra non praticherà la giustizia?». Rispose il Signore: «Se a Sòdoma stasera la Santa Parola vi presenta la preghiera intrepida, veemente, coraggiosa verso il trono dell’altissimo di Abramo che intercede per Sodoma e Gomorra perché sia sottratta dalla sua distruzione. Abramo grida: “Signore Iddio, se trovassi in essa 50 giusti, per la loro giustizia non salverai l’intera città?”. Ed il Padre Eterno rispose: “ Per i meriti di questi 50 giusti la salverò!”. “E se ve ne fossero 40, e poi 30, 20 e infine 10 giusti, per essi non la salverai?”… E ad ogni invocazione di intercessione Iddio rispose: “La salverò!”. Ma il Padre Santissimo non trovò nemmeno 10 giusti che facessero luce con il loro bene all’oscurità del male di Sodoma. Ancora l’ Eterno ricerca in coloro che Lo amano l’intercessione piena di misericordia, forte, coraggiosa, intrepida di Abramo perché interceda per la salvezza di questo mondo devastato dal male, che fermi l’avanzata del demonio che vuole distruggerlo. Ma quanti sono? Così pochi!... Anche coloro che dicono di amarmi, pregano per lo più per sé stessi: non rivivono in pienezza la mia misericordia nel cuore, nella troverò cinquanta giusti nell'àmbito della città, per riguardo a loro perdonerò a tutta la città».
Abramo riprese e disse: «Vedi come ardisco parlare al mio Signore, io che sono polvere e cenere... Forse ai cinquanta giusti ne mancheranno cinque; per questi cinque distruggerai tutta la città?». Rispose: «Non la distruggerò, se ve ne trovo quarantacinque». Abramo riprese ancora a parlargli e disse: «Forse là se ne troveranno quaranta». Rispose: «Non lo farò, per riguardo a quei quaranta». Riprese: «Non si adiri il mio Signore, se parlo ancora: forse là se ne troveranno trenta». Rispose: «Non lo farò, se ve ne troverò trenta». Riprese: «Vedi come ardisco parlare al mio Signore! Forse là se ne troveranno venti». Rispose: «Non la distruggerò per riguardo a quei venti». Riprese: «Non si adiri il mio Signore, se parlo ancora una volta sola; forse là se ne troveranno dieci». Rispose: «Non la distruggerò per riguardo a quei dieci».

* Questa preghiera di Abramo non è per obbligare Dio a esaudire i suoi desideri; il patriarca si richiama però con tenacia e di continuo all'amore di Dio, lasciando che sia Lui a decidere se concedere o no la sua misericordia e il suo perdono.

Salmo Responsoriale (dal Salmo 137)
Il povero invoca e Dio lo ascolta.
Ti rendo grazie, Signore, con tutto il cuore:
hai ascoltato le parole della mia bocca.
A te voglio cantare davanti agli angeli,
mi prostro verso il tuo tempio santo.
Rendo grazie al tuo nome
per la tua fedeltà e la tua misericordia:
hai reso la tua promessa più grande di ogni fama.
Nel giorno in cui t'ho invocato, mi hai risposto,
hai accresciuto in me la forza.
Ti loderanno, Signore, tutti i re della terra
quando udranno le parole della tua bocca.
Canteranno le vie del Signore,
perché grande è la gloria del Signore;
eccelso è il Signore e guarda verso l'umile,
ma al superbo volge lo sguardo da lontano.
Se cammino in mezzo alla sventura,
tu mi ridoni vita.
Il Signore completerà per me l'opera sua.
Signore, la tua bontà dura per sempre:
non abbandonare l'opera delle tue mani.

Seconda Lettura
Dalla lettera di San Paolo Apostolo ai Colossesi (2,12-14)
Fratelli, con Cristo siete stati sepolti nel battesimo, in lui siete anche stati insieme risuscitati per la fede nella potenza di Dio, che lo ha risuscitato dai morti. Con lui Dio ha dato vita anche a voi, che eravate morti per i vostri peccati e per l'incirconcisione della vostra carne, perdonandoci tutti i peccati, annullando il documento scritto del nostro debito, le cui condizioni ci erano sfavorevoli. Egli lo ha tolto di mezzo inchiodandolo alla croce.

* Morte e Risurrezione di Gesù: ecco il nucleo storico decisivo della redenzione. In Cristo, Dio ha inchiodato la nostra colpa sulla croce estinguendo il documento scritto del nostro debito. Con il Battesimo i credenti sono uniti alla sepoltura e alla risurrezione del Cristo.

Canto al Vangelo
Alleluia, alleluia, alleluia.
Chiedete e vi sarà dato, dice il Signore,
cercate e troverete.
Il Padre vostro sa di che avete bisogno.
Alleluia.

Vangelo
† Dal vangelo secondo Luca (11,1-13)
Un giorno Gesù si trovava in un luogo a pregare e quando ebbe finito uno dei discepoli gli disse: «Signore, insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli». Ed egli disse loro: «Quando pregate, dite:
Padre, sia santificato il tuo nome,
venga il tuo regno;
dacci ogni giorno il nostro pane quotidiano,
e perdonaci i nostri peccati,
perché anche noi perdoniamo ad ogni nostro debitore,
e non ci indurre in tentazione».
Poi aggiunse: «Se uno di voi ha un amico e va da lui a mezzanotte a dirgli: Amico, prestami tre pani, perché è giunto da me un amico da un viaggio e non ho nulla da mettergli davanti; e se quegli dall'interno gli risponde: Non m'importunare, la porta è già chiusa e i miei bambini sono a letto con me, non posso alzarmi per darteli; vi dico che, se anche non si alzerà a darglieli per amicizia, si alzerà a dargliene quanti gliene occorrono almeno per la sua insistenza.
Ebbene io vi dico: Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chi chiede ottiene, chi cerca trova, e a chi bussa sarà aperto. Quale padre tra voi, se il figlio gli chiede un pesce, gli darà al posto del pesce una serpe? O se gli chiede un uovo, gli darà uno scorpione? Se dunque voi, che siete cattivi, sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro celeste darà lo Spirito Santo a coloro che glielo chiedono!».

* Gesù ci ha fatto conoscere che Dio è un Padre affettuoso, che noi dobbiamo rivolgerci a Lui con una confidenza di figli, chiamandolo col dolce nome di Padre (Abbà, Papà). È lo Spirito Santo che ci invita a respingere da noi ogni paura di Dio, per vedere in Lui un Padre pieno di bontà e di amore.

SPUNTI DI RIFLESSIONE
Il Padre ascolta
Le preghiere saranno ascoltate. Il Padre nostro è dimostrazione evidente dell'intimità tra la creatura e il suo Creatore. Ma non è facile come sembra credere in questa promessa. L'esperienza comune dice che non sempre le preghiere sono ascoltate. A volte sono appassionate, motivate, dipendenti da problemi gravi, eppure rimangono senza risposta. Addirittura il silenzio di Dio può procurare allontanamento e diffidenza nei confronti di chi, dichiaratosi Padre, non interviene per il bene necessario. Né l'angoscia può essere placata da una semplice parola consolatoria di affidarsi alla provvidenza di Dio. Quale provvidenza se essa permette il male, il dolore e la morte? L'esperienza può appellare agli stadi ultimi della fede, ma affidarsi a Dio comunque è una grazia. Il grido di dolore può elevarsi forte nei cieli a invocare la liberazione dal male.

LA PAROLA PER ME OGGI
Il proposito di questa giornata potrebbe essere quello di pregare più volte e con calma il "Padre nostro".

LA PAROLA SI FA PREGHIERA
Rivelaci, o Padre, il mistero della preghiera filiale di Cristo, nostro fratello e salvatore e donaci il tuo Spirito, perché, invocandoti con fiducia e perseveranza, come egli ci ha insegnato, cresciamo nell'esperienza del tuo amore. (dalla Colletta)



Cenacolo GAM | Chi Siamo | La "Comunità Consacrati del GAM"
www.cenacologam.it
Sito ufficiale del Cenacolo GAM

Carissimi/e, vi consiglio di leggere anche -GOCCE di LUCE – Gesù parla ad un’anima: Questi insegnamenti spirituali li ricopio, mese per mese, letteralmente, così come sono stati scritti nel quaderno di una mamma di famiglia, che è casalinga. Ella vive in povertà e nel totale nascondimento. Si tratta di locuzioni interiori, di cui ella viene privilegiata, da anni. Gesù le parla al cuore durante il ringraziamento alla Santa Comunione Eucaristica, e la chiama:”mia piccola Maria”. Le parole di Gesù le giungono come Gocce di luce, e in una grande pace, nel cuore. Poi ella scrive tutto sul suo quaderno, e in fretta, perché a casa deve preparare la cena per la sua famiglia.
Questo dono non è soltanto per suo beneficio spirituale, ma è per la Chiesa, è per tutti, e specialmente per noi sacerdoti. E’ per questo che mi sono deciso, dopo aver pregato, riflettuto e dopo essermi consigliato, a farlo conoscere.
Quest’anima la seguo spiritualmente da più di 10 anni, e posso garantire, davanti a Dio e alla mia coscienza, sulla sua sincerità, sulla sua vita cristiana. Le Gocce di luce, volta per volta, vengono sempre consegnate regolarmente alla Santa Madre Chiesa.

”Gocce di luce - Gesù parla ad un’anima” Presentazione: http://www.goccediluce.org/forum/viewtopic.php?t=8992&sid=5f67e397b0c86f5a7fe7c399d4c661ad
-Sito ufficiale internet di "Gocce di luce – Gesù parla ad un'anima": http://www.goccediluce.org/

- GOCCE DI LUCE su Gloria tv:
http://gloria.tv/?user=221045
http://gloria.tv/?media=293044
http://gloria.tv/?media=320090
http://it.gloria.tv/?media=164312
http://gloria.tv/?media=301833

- GOCCE DI LUCE su BLOGSPOT: http://legoccediluce.blogspot.it/
- Gocce di luce su Facebook: Gocce di luce e don Armando Maria: http://www.facebook.com/don.maria.5

-GOCCE di LUCE – Gesù parla ad un'anima: INDICE GENERALE http://www.goccediluce.org/indice.php http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=11450

- GOCCE DI LUCE - AUDIO https://www.youtube.com/channel/UClsjWtr__pKQ9kb_yv2F2Yg

-Gocce di luce – Gesù parla ad un'anima - Ecco come fare per acquistare alcuni volumi di Gocce di luce: http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=11197
-GOCCE di LUCE e il CUORE IMMACOLATO di MARIA http://www.goccediluce.org/gocce_cuoreimmacolato.php

Sappiamo che la Santa Chiesa, dopo le grandi prove, è destinata a trionfare e ciò avverrà tramite il Cuore Immacolato di Maria. Lo ha detto la Madonna a Fatima: “Finalmente il mio Cuore Immacolato trionferà e ci sarà la pace!”. E le Gocce di luce che dicono al riguardo?... Ecco qui una bella raccolta di Gocce di luce mariane che ci illuminano sul mistero di Maria e del suo Cuore di Mamma al quale vi affido e vi consacro per sempre:
http://www.goccediluce.org/gocce2013_maggio.php
31 maggio 2009 "Cosa è il trionfo del Cuore Immacolato di Maria se non la vita nuova che si vivrà sulla terra nello Spirito Santo? http://www.goccediluce.org/gocce_cuoreimmacolato.php

-GOCCE di LUCE e il Rosario:
http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=11940


-GOCCE DI LUCE – Gesù parla ad un’anima - giugno 2013 “Venite al tabernacolo! Sono l'Innamorato che arde di nostalgia ed attende con trepidazione l'arrivo dell'amato!” http://www.goccediluce.org/gocce2013_giugno.php

-Agosto 2013 – “Preparatevi al combattimento, preparatevi alla persecuzione poiché, per la mia Parola di salvezza, vi faranno guerra!” - http://www.goccediluce.org/gocce2013_agosto.php
-Gocce di luce – Gesù parla ad un’anima:7 dicembre 2011 "Tuffatevi nelle acque di Maria!" http://www.goccediluce.org/gocce2011_dicembre.php
-8 dicembre 2011"Maria è: "la Tutta Incarnata in Dio ed è l'Incarnante dei suoi figli"
http://www.goccediluce.org/gocce2011_dicembre.php
-GOCCE di LUCE - Gesù parla ad un'anima - settembre 2013 http://www.goccediluce.org/gocce2013_settembre.php "I venti impetuosi della guerra, per la preghiera, si placheranno, ma poi torneranno di nuovo ad innalzarsi a causa dell'uomo"
-GOCCE DI LUCE - ottobre 2013 “Mai come in questo periodo il messaggio di Fatima è attuale, non superato, e ancora non compiuto, come invece molti affermano” http://www.goccediluce.org/gocce2013_ottobre.php
-GOCCE di LUCE – Gesù parla ad un’anima - Novembre 2013 "La Madonna è fondamentale nel cammino dell'esistenza del cristiano; non potete da soli. Io stesso, nella mia umanità, ne ho fatto ricorso e ne ho avuto bisogno" http://www.goccediluce.org/gocce2013_novembre.php
-Gocce di luce – Gesù parla ad un’anima - La fine di questo tempo malvagio e la rinascita dell’umanità: 27 giugno 1996 "Io ritorno nel mio Amore e nella mia Giustizia… In quelli che vi sembreranno giorni terribili non uscite di casa" http://www.goccediluce.org/gocce1996_giugno.php
-7 dicembre 2008 "Lei raduna il 'piccolo resto', rimasto fedele e vi aiuta" http://www.goccediluce.org/gocce2008_dicembre.php
-24 gennaio 2009 "Io sono la Misericordia, ma anche la Giustizia" http://www.goccediluce.org/gocce2009_gennaio.php
-30 settembre 2009 "La terra verrà attaccata dal diavolo fortemente" http://www.goccediluce.org/gocce2009_settembre.php
-9 novembre 2009 "La Croce apparirà, in alto nei Cieli, radiosa e splendente" http://www.goccediluce.org/gocce2009_novembre.php
- 13 novembre 2009 "Ci sarà una spaccatura nell'umanità: che segue il bene e chi il male" http://www.goccediluce.org/gocce2009_novembre.php

-15 novembre 2009 "Ora viene la fine di questo tempo malvagio" http://www.goccediluce.org/gocce2009_novembre.php
-16 novembre 2009 "Gli uomini non comprendono più il senso del bene e del male" http://www.goccediluce.org/gocce2009_novembre.php
-16 maggio 2010 "Verrò con una nuova discesa dello Spirito Santo,
che avvolgerà il mondo” http://www.goccediluce.org/gocce2010_maggio.php
-17 giugno 2010"Tornerà, tornerà Elia con il suo fuoco…" http://www.goccediluce.org/gocce2010_giugno.php
-29 giugno 2010 "Gli inferi non prevarranno!" http://www.goccediluce.org/gocce2010_giugno.php
-3 luglio 2010"Tornerò, figlia mia! Mi sono posto in cammino per raggiungervi" -13 luglio 2010 "Guai a te, oggi, Roma, guai a te, Gerusalemme!" http://www.goccediluce.org/gocce2010_luglio.php
-29 luglio 2010 "Questo libro è mia opera e sarà segno di divisione" http://www.goccediluce.org/gocce2010_luglio.php
-30 luglio 2010 "Questo libro farà un gran bene" http://www.goccediluce.org/gocce2010_luglio.php
-31 luglio 2010 "E Io sarei un 'guaio’? La mia Parola può essere e portare guai?!" http://www.goccediluce.org/gocce2010_luglio.php
-25 novembre 2010"La vostra liberazione è vicina! La Babilonia, la grande, sta per cadere" http://www.goccediluce.org/gocce2010_novembre.php
- 10 dicembre 2010 -Voi dite: "Signore, ci vogliono segni grandiosi, portentosi…!".
Io vi dico: "Verranno anch'essi!" http://www.goccediluce.org/gocce2010_dicembre.php
-15 dicembre 2010 "Ancora tornerò sulla terra per proclamare che il Signore è presente" http://www.goccediluce.org/gocce2010_dicembre.php

-Gocce di luce di aprile 2016 – Gesù parla ad un’anima:
“In ogni Eucaristia avviene il prodigio dell’Incarnazione”
http://www.goccediluce.org/gocce2016_aprile.php
-Gocce di luce di maggio 2016 – Gesù parla ad un’anima: http://www.goccediluce.org/gocce2016_maggio.php
“Il Padre Celeste ancora manderà suo Figlio, Me, ma non più come Creatura nella Carne, ma nello Spirito: uno Spirito di Fuoco, che purificherà, bruciando ciò che è secco, marcio o ormai corroso, ma sanerà ciò che, pur malato, è curabile”
-LA SACRA SCRITTURA COMMENTATA dal Servo di Dio don Dolindo Ruotolo:
- 1 – Prefazione di don Dolindo: http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=12653
- 2 – Introduzione: http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=12654
- 3 – Introduzione generale al Pentateuco e al Genesi: http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=12655
- 4 - Genesi I – Creazione del sole, della luna e delle stelle: http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=12706
- 5 - Genesi capitolo I -Creazione delle piante-D. Dolindo Ruotolo: http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=12699
- 6 - Creazione dei pesci, degli uccelli e degli altri animali: http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=12713

-FATIMA: i canti bellissimi del Santuario http://www.servizioapostolatofatimasabina.it/

- Si sta avvicinando “L’ORA DI MARIA”!... “L’Ora di Maria” si sta avvicinando sempre più e già sul monte Benedetto, tra le belle montagne intorno a Merano, è sorta una Cappella in onore della Regina della pace, segno visibile d’amore e di pace, uscito dal cuore semplice di una piccola mamma umile e nascosta: Margherita Marsura. E già tanta gente sale fin lassù per respirare la pace nel cuore con la recita devota del Santo Rosario, proprio come amava fare mamma Margherita, che ora è in Cielo. E da lassù ella ci sorride e prega per noi, per la Chiesa Santa di Dio e per il mondo intero.
Ecco qui il suo prezioso Diario: http://www.m-bz.net/ar3/marsura/

GOCCE DI LUCE – giugno 2016 http://www.goccediluce.org/gocce2016_giugno.php
“Io sono la Risurrezione! Sono nato per portare risurrezione non solo nella facoltà dell’esistenza corporale, ma Io entro in essa per conformarla alla mia natura divina”
_________________
Gesù e la Mamma Celeste vi amano assai e vi benedicono; e anche io, nel loro Santissimo Amore vi voglio bene e vi benedico per intercessione del Cuore Immacolato di Maria: nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Don Armando Maria
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> LA COMUNITA' DEGLI INNAMORATI DELLA MADONNA E DEL CUORE DI GESU' Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group