CLICCA QUI SE TI PIACE

INNAMORATI DELLA MADONNA DEL SASSOLINO E DEL CUORE DI GESÚ: GOCCE DI LUCE.

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Cari amici, vi invitiamo a recitare il Santo Rosario, in formato mp3, con il nostro caro Giammarco qui www. innamoratidimaria.it
Vi comunichiamo che è online il sito ufficiale "Gocce di luce: Gesù parla ad un'animawww.goccediluce.org e che il libro è in ristampa.
Per le richieste di preghiere scrivete a Miriam info@innamoratidellamadonna.it: un caro saluto da tutto lo Staff e grazie della vostra visita.

VORREI FARE DI QUESTO MESSAGGIO UNA PREGHIERA UNIVERSALE clikka qui anche tu che in questo momento mi stai leggendo e in cuor tuo ha qualcosa da dire. GRAZIE

Benedizione agli amici del FORUM: Per intercessione del Cuore Immacolato di Maria vi benedica Dio Onnipotente: Padre, Figlio e Spirito Santo Amen. Don Armando Maria
ASCENSIONE DEL SIGNORE C – Gesù fu portato verso il Cielo!

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> LA COMUNITA' DEGLI INNAMORATI DELLA MADONNA E DEL CUORE DI GESU'
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Don Armando Maria
Sacerdote
Sacerdote


Registrato: 13/10/05 19:15
Messaggi: 1791

MessaggioInviato: Sab Mag 07, 2016 7:43 am    Oggetto: ASCENSIONE DEL SIGNORE C – Gesù fu portato verso il Cielo! Rispondi citando

Ave Maria!

E’ festa del’Ascensione del Signore. Oggi Gesù, stando con i suoi sulla collina degli ulivi, di fronte a Gerusalemme, promise di mandare assai presto su di loro il divino Consolatore, lo Spirito Santo. Poi Egli alzò le mani in preghiera, li benedisse; e mentre li benediceva, si staccò dolcemente da terra: fu elevato in alto sotto i loro occhi; e una nube lo sottrasse al loro sguardo. E, mentre la sua Mamma e i discepoli fissavano gli occhi su di Lui che ascendeva, ecco che apparvero due Angeli e dissero: «Uomini di Galilea, perché state a guardare il cielo? Questo Gesù, che è stato di tra voi assunto fino al cielo, tornerà un giorno allo stesso modo in cui l'avete visto andare in cielo». Oggi anche i nostri occhi sono fissi su Gesù glorioso; e anche noi fissiamo il Cielo perché là è la nostra Patria, la nostra Casa, e lo sarà per sempre. Quaggiù sono assai le cose che ci rattristano; e allora siamo invitati ad alzare il capo per guardare le cose di lassù, a guardare il Cielo azzurro: “Pensate alle cose di lassù!” ci invita san Paolo nelle sue lettere: “Quelle cose che occhio non vide, né orecchio udì, né mai entrarono in cuore di uomo, queste ha preparato Dio per coloro che lo amano (1Corinzi 2,9).
Consoliamoci dunque, carissimi/e, pensando al Cielo, pensando a Gesù e amandolo con tutto il cuore; e invochiamo lo Spirito Santo, che Gesù ci ha promesso. Attendiamolo assieme, sempre vigilanti nella preghiera e nel fare il bene, aspettiamolo in umiltà e silenzio: Egli verrà, verrà presto, e assai più presto di come possiamo immaginare. Lo Spirito di Gesù, che è Tre volte Santo, presto verrà per rinnovare la faccia della terra; verrà presto per rinnovare i nostri cuori, e con il suo Fuoco d’amore brucerà tutto ciò che non va bene in noi, nella Chiesa e nel mondo intero. E se siamo davvero vigilanti Lo sentiremo bussare lievemente alla porta di del nostro cuore: corriamo ad aprirgli subito! Egli entrerà dentro di noi. E ci renderà finalmente liberi per costruire insieme un mondo tutto nuovo perché quello vecchio è già passato e non esiste più.
E’ vero: la nostra vita è piena di problemi e di affanni, e noi siamo davvero assai deboli e fragili. Ma facciamoci coraggio perché Gesù è la nostra forza: è la Forza che viene dall’alto, e viene a noi nella potenza del suo Santo Spirito. Invochiamolo dunque in questa Novena di preparazione alla santa Pentecoste con tanta fede e desiderio dell’anima, ed Egli verrà, verrà presto e vedrete che non si farà attendere … Ecco Egli viene a consolarci in questa valle di lacrime, viene per portarci forza e santa consolazione. Egli rinnoverà la faccia della terra e anche i nostri cuori affranti. Vedete dunque che Gesù non ci ha abbandonato: Egli opera sempre in mezzo a noi con la potenza del suo divino Amore che è sempre vivo nella sua Chiesa e nel Sacramenti: vive nel’Ostia Santa e scende nel nostro povero cuore. Vieni, Gesù, deh, vieni! Vieni, Spirito santo, vieni per mezzo del Cuore Immacolato di Maria, tua Sposa amatissima! Maran athà, vieni Signore Gesù! «Sì, vengo presto!» Amen! (Apocalisse 22, 20)”.
Carissimi/e, auguro a tutti/e voi una bellissima festa del’Ascensione del Signore, vi voglio bene, vi consacro al Cuore di Gesù e di Maria e vi benedico di vero cuore nel loro Santissimo Amore. Pregate per me! Io prego sempre per voi.
Il 13 maggio ricorderemo la prima apparizione della Madonna a Fatima, quando Ella raccomandò la consacrazione al suo Cuore Immacolato. I tre Pastorelli: Lucia, Francesco e Giacinta Le domandarono: “Da dove vieni?”. Ella, sorridendo rispose. “Io vengo da lassù… vengo dal Cielo”. “Ed io ci verrò in Cielo?”. “Sì, tu ci verrai, ma dovrai dire molti Rosari”. “Madonna mia, io di rosari te ne dirò quanti ne vuoi!...”, disse Francesco. E così diciamo e facciamo anche noi in questo bel mese di maggio. Pace e gioia! (*)

(*) Carissimi/e, questa mia povera omelia l’ho scritta per tutti i miei figli spirituali, tra cui sono inclusi tutti i miei ex alunni, i miei ex parrocchiani, e anche tutti i miei amici di fb, e ogni fratello o sorelle che Gesù mi ha fatto incontrare in questi miei 49 anni di vita monastico e sacerdotale a:
– San Silvestro Abate in Fabriano - San Vincenzo in Bassano Romano, - Saluggia (Vc), - Giulianova, -- Casal Palocco (prima esperienza pastorale 1967-6Cool e Infernetto - Chia –Santarello presso Soriano nel Cimino sulla Via Ortana, - Nazzano Romano (tanti tanti cari miei bravi ragazzi), - Locri e ad Africo Nuovo, - Alta Valle Maggia (Svizzera Ti): Cavergno, Bignasco, Brontallo, Fusio…, - Mugnano di Lucca - Corfino e Canigiano in Alta Garfagnana (Lucca), - Roma nella parrocchia di N. S. di Czestochowa alla Rustica, - Matelica, e nella parrocchia della Madonna delle Grazie a Braccano di Matelica, dove presentemente sono Amministratore parrocchiale.
E ad ognuno di voi oggi, in particolare, voglio scrivere, e con il cuore:
Ave Maria! Carissimo/a, ti voglio dire che tvb e che ti penso sempre: prego per te, ti porto sempre nel cuore come mio vero figlio, e figlia spirituale. Infatti il sacerdote resta sempre Padre, e i figli sono sempre figli. Sinceramente ti devo dire che sarei voluto rimanere sempre con te, e per tutta la vita, perché mi son trovato assai bene con te, e con voi tutti; ma il Signore ha disposto altrimenti, e che Lui sia sempre lodato! Ti voglio assicurare, nel suo Santo Nome, che un giorno ci rincontreremo tutti e che staremo tutti assieme in Cielo, e per sempre, dove saremo giovani in terno, e risorti in Cristo Gesù. Ma prima di rincontrarci tutti insieme Lassù, spero di poterti rivedere, almeno ogni tanto, ancora quaggiù.
- Carissimo/a, la Mamma Celeste vuol salvare tutti i suoi figli e figlie, e anche te e me. E allora abbandoniamoci con fiducia di figlio/a al suo amore di Mamma e rinnoviamo, anche ogni giorno, la consacrazione personale al suo Cuore Immacolato e Addolorato, ed Ella ci offre e ci consacra sempre al Cuore Eucaristico di Gesù e ci fa innamorare sempre più di Lui. E allora, se vuoi, ogni giorno perciò ripetiamo, con il cuore, questa semplice preghiera che ho scritto anche per te:
“O Maria, io mi consacro per sempre al tuo Cuore Immacolato e Addolorato. Coprimi con il tuo santo Manto. Sii la Regina della mia casa e della mia vita. Stammi sempre vicino! Prega Gesù per me e per tutti i miei cari, sia vivi che defunti. Amen”.
- E ti devo dire anche una cosa bella, importante: tra i messaggi meravigliosi della Regina della pace ce n’è uno che prediligo, ed è quello del giorno di Natale del 1997. Ecco, la Madonna ci dice:
“Cari figli, anche oggi gioisco con voi e vi invito al bene. Desidero che ognuno di voi mediti e porti la pace nel cuore e dica: “Io desidero mettere Dio al primo posto nella mia vita”. Cari figlioli, ognuno di voi diventerà Santo.
Dite, figlioli, ad ognuno: “Ti voglio bene!”. E questi vi ricambierà con il bene. Ed il bene, figlioli, dimorerà nel cuore di ogni uomo.
Stasera, figlioli, vi porto il bene di mio Figlio, che ha dato la sua vita per salvarvi. Perciò, figlioli, gioite e tendete le mani a Gesù , che è solo Bene.
Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”. E’ il messaggio della Regina della pace ha dato a Marja e a Jakov il giorno di Natale 1997.
- Sappi infine che Gesù e la Mamma del Cielo ti amano assai, ti proteggono e ti benedicono sempre. E anche io ti voglio bene e ti benedico nel loro Santissimo Amore. Tvb, e ti affido, assieme a tutti i tuoi cari, e ti consacro ancora, ogni giorno, al Cuore Eucaristico di Gesù e al Cuore Immacolato e Addolorato di Maria, nostra Madre, affinché tu possa vivere bene, assieme a tutti loro, la vita di fede cristiana per la salvezza dell’anima nostra. Io prego per voi, e vi chiedo un preghiera anche per me.
Ti voglio bene, ti abbraccio e ti benedico, assieme ai tuoi cari, in Gesù e Maria.
Don Armando (d. Raffaele) Maria Loffredi o.s.b. silv.
donarmando@silvestrini.org

P. S. Ti offro la mia amicizia su fb dove scrivo anche per te ogni giorno, e anche l’omelia domenicale, per aiutarci vicendevolmente a crescere sempre meglio nella vita cristiana che ci rende davvero liberi e ci porta alla salvezza eterna dove un giorno ci rincontreremo e vivremo tutti assieme per sempre: https://www.facebook.com/don.maria.5
- Scrivo per te e per voi tutti, anche sul sito: Gli innamorati della Madonna: http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewforum.php?f=148
- Infine sto pubblicando, mese per mese, le meravigliose “GOCCE DI LUCE – Gesù parla ad un’anima”, che troverai, cliccando su internet: http://www.goccediluce.org/
https://gloria.tv/media/ZsetLf7xu69
Pace e gioia sempre, e a tutti!

-Ed ecco ora la Santa Parola di Dio di oggi con il bel commento sapienziale del caro don Carlo De Ambrogio, fondatore del Gam (gioventù ardente mariana), che è stato un vero uomo di Dio e sacerdote santo. Ho avuto la grazia di conoscerlo e di seguirlo, per ben 4 anni, assieme ai miei ragazzi della scuola negli anni ’70 a Roma nei bei Cenacoli Gam:

Prima Lettura
Dagli Atti degli Apostoli (1,1-11)
Nel mio primo libro ho già trattato, o Teòfilo, di tutto quello che Gesù fece e insegnò dal principio fino al giorno in cui, dopo aver dato istruzioni agli apostoli che si era scelti nello Spirito Santo, egli fu assunto in cielo.
Egli si mostrò ad essi vivo, dopo la sua passione, con molte prove, apparendo loro per quaranta giorni e parlando del regno di Dio. Mentre si trovava a tavola con essi, ordinò loro di non allontanarsi da Gerusalemme, ma di attendere che si adempisse la promessa del Padre «quella, disse, che voi avete udito da me: Giovanni ha battezzato con acqua, voi invece sarete battezzati in Spirito Santo, fra non molti giorni». Così venutisi a trovare insieme gli domandarono: «Signore, è questo il tempo in cui ricostituirai il regno di Israele?». Ma egli rispose: «Non spetta a voi conoscere i tempi e i momenti che il Padre ha riservato alla sua scelta, ma avrete forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi e mi sarete testimoni a Gerusalemme, in tutta la Giudea e la Samaria e fino agli estremi confini della terra».
Detto questo, fu elevato in alto sotto i loro occhi e una nube lo sottrasse al loro sguardo. E poiché essi stavano fissando il cielo mentre egli se n'andava, ecco due uomini in bianche vesti si presentarono a loro e dissero: «Uomini di Galilea, perché state a guardare il cielo? Questo Gesù, che è stato di tra voi assunto fino al cielo, tornerà un giorno allo stesso modo in cui l'avete visto andare in cielo».
* «Voi sarete battezzati in Spirito Santo...». Gesù non sarà più presente con il suo corpo visibile e mortale che lo limitava nello spazio e nel tempo. Sarà presente con il suo Spirito Santo che raggiunge tutto l'universo. «Una nube lo sottrasse al loro sguardo». La nube che lo avvolge è il segno della presenza divina come nel Tempio. Gesù volle porre un gesto che esprimesse la fine della sua missione terrestre e desse il via alla missione della sua Chiesa.

Salmo Responsoriale (dal Salmo 46)
Ascende il Signore tra canti di gioia. 6
Applaudite, popoli tutti, acclamate Dio con voci di gioia;
perché terribile è il Signore, l'Altissimo,
re grande su tutta la terra.
Ascende Dio tra le acclamazioni,
il Signore al suono di tromba.
Cantate inni a Dio, cantate inni;
cantate inni al nostro re, cantate inni.
Dio è re di tutta la terra, cantate inni con arte.
Dio regna sui popoli, Dio siede sul suo trono santo.

Seconda Lettura
Dalla lettera agli Ebrei (9,24-28; 10,19-23)
Cristo non è entrato in un santuario fatto da mani d'uomo, figura di quello vero, ma nel cielo stesso, allo scopo di presentarsi ora al cospetto di Dio in nostro favore, e non per offrire se stesso più volte, come il sommo sacerdote che entra nel santuario ogni anno con sangue altrui. In questo caso, infatti, avrebbe dovuto soffrire più volte dalla fondazione del mondo.
E invece una volta sola, ora, nella pienezza dei tempi, è apparso per annullare il peccato mediante il sacrificio di se stesso. E come è stabilito che gli uomini muoiano una sola volta, dopo di che viene il giudizio, così Cristo, dopo essersi offerto una volta per tutte allo scopo di togliere i peccati di molti, apparirà una seconda volta, senza alcuna relazione col peccato, a coloro che l'aspettano per la loro salvezza.
Avendo dunque, fratelli, piena fiducia di entrare nel santuario per mezzo del sangue di Gesù, per questa via nuova e vivente che egli ha inaugurato per noi attraverso il velo, cioè la sua carne; avendo noi un sacerdote grande sopra la casa di Dio, accostiamoci con cuore sincero in pienezza di fede, con il cuore purificato dalla cattiva coscienza e il corpo lavato con acqua pura.
Manteniamo senza vacillare la professione della nostra speranza, perché è fedele colui che ha promesso.
* Salito al Cielo con il suo sacrificio unico, Gesù esercita il suo Sacerdozio nel Cielo. Sacerdote eterno, non può essere che eternamente in atto di offerta. La gloria della Risurrezione non l'ha reso né sdegnoso né dimentico degli uomini, suoi fratelli. «Cristo apparirà una seconda volta...». È il Regno del Figlio dell'Uomo.

Canto al Vangelo
Alleluia, alleluia, alleluia.
Andate e ammaestrate tutte le nazioni, dice il Signore.
Ecco: io sono con voi tutti i giorni,
sino alla fine del mondo.
Alleluia.

Vangelo
† Dal vangelo secondo Luca (24,46-53)
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Così sta scritto: il Cristo dovrà patire e risuscitare dai morti il terzo giorno e nel suo nome saranno predicati a tutte le genti la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme. Di questo voi siete testimoni. E io manderò su di voi quello che il Padre mio ha promesso; ma voi restate in città, finché non siate rivestiti di potenza dall'alto».
Poi li condusse fuori verso Betània e, alzate le mani, li benedisse. Mentre li benediceva, si staccò da loro e fu portato verso il cielo. Ed essi, dopo averlo adorato, tornarono a Gerusalemme con grande gioia; e stavano sempre nel tempio lodando Dio.
* «Mentre li benediceva, si staccò da loro e fu portato verso il cielo». Ogni oscurità è scomparsa. Tutto è avvolto dalla luce. E con la benedizione del Signore, tutto finisce nella gioia. Cadono a terra, adorando. Il Vangelo finisce con un omaggio di adorazione. Per Luca la storia di Gesù si chiude in preghiera. La gioia, che rallegra il loro ritorno a Gerusalemme, mostra chiaramente come essi siano già raggiunti e mandati dalla potenza, storicamente efficace, della nuova presenza di Gesù nello Spirito.

SPUNTI DI RIFLESSIONE
Fu elevato in alto
Gesù non sarà più presente con il suo corpo visibile e mortale che lo limitava nello spazio e nel tempo. Sarà presente con il suo Spirito Santo che raggiunge tutto l'universo. Occorreva questo segno dell'Ascensione per documentare la fine dell'azione umana, sensibile, su questa terra, del Cristo.
Il Cielo dell'Ascensione è il mondo di Dio; è la «Casa del Padre», di cui Gesù ebbe sempre un'acutissima nostalgia; è la pienezza della gloria che egli ritrova introducendovi anche il suo corpo dalla carne glorificata e, contemporaneamente, la nostra natura umana in un'incredibile prossimità con Dio: con Gesù, dice S. Paolo, «noi siamo già glorificati».
«Il Dio-con-noi, discese sulla terra e cercò la pecora perduta che era sua creatura. Risalì al Cielo per presentarla al Padre e rimetterla nelle sue mani» (S. Ireneo).
«Io sono con voi tutti i giorni»: è una promessa assolutamente nuova, che fa della Chiesa una comunità divina. Gesù è l'Emmanuele, il Dio-con-noi, sino alla fine del mondo, quando ci sarà la mietitura finale (o escatologica) e la selezione nella retata di pesci di tutte le specie (Mt 13). L'Ascensione non segna dunque la partenza di Gesù; segna piuttosto il mistero della presenza reale, soprattutto eucaristica, di Cristo in mezzo a noi.
Diceva Gesù a un'anima: «I miei Sacerdoti facciano della Chiesa la loro casa. Non lascino i miei tabernacoli fra tanto freddo e abbandono. Riempirò di me stesso la loro vita, così spesso dura e solitaria.
Insistano a ogni occasione che i fanciulli e i giovani mi ricevano spesso, anche tutti i giorni, nella S. Comunione, con grande fede e pratichino alla sera almeno una visita al mio tabernacolo, insegnando loro a parlarmi».

LA PAROLA PER ME OGGI
Gesù asceso al cielo rimane presente, cammina con noi. Supplichiamo il dono di riconoscerlo vivo accanto a noi. Da oggi la nostra preghiera divenga ardente, come quella degli Apostoli con Maria, nel Cenacolo, in attesa del dono dello Spirito, perché il Fuoco di Pentecoste spazzi via le nostre paure e ci trasformi in testimoni credibili del Risorto.

LA PAROLA SI FA PREGHIERA
Esulti di santa gioia la tua Chiesa, o Padre, per il mistero che celebra in questa liturgia di lode, poiché nel tuo Figlio asceso al cielo la nostra umanità è innalzata accanto a te, e noi, membra del suo corpo, viviamo nella speranza di raggiungere Cristo, nostro capo, nella gloria.
Ave Maria! Gocce di luce – Gesù parla ad un’anima - 17 marzo 2013:
"Accogliete la parola di questo Papa che ha il compito di traghettare questa umanità
dal peccato alla Misericordia di Dio".



Cenacolo GAM | Chi Siamo | La "Comunità Consacrati del GAM"
www.cenacologam.it
Sito ufficiale del Cenacolo GAM

GOCCE DI LUCE – Gesù parla ad un’anima:
Carissimi/e, vi consiglio di leggere anche -GOCCE di LUCE – Gesù parla ad un’anima: Presentazione -
Ave Maria! Questi insegnamenti spirituali li ricopio, mese per mese, letteralmente, così come sono stati scritti nel quaderno di una mamma di famiglia, che è casalinga. Ella vive in povertà e nel totale nascondimento. Si tratta di locuzioni interiori, di cui ella viene privilegiata, da anni. Gesù le parla al cuore durante il ringraziamento alla Santa Comunione Eucaristica, e la chiama:”mia piccola Maria”. Le parole di Gesù le giungono come Gocce di luce, e in una grande pace, nel cuore. Poi ella scrive tutto sul suo quaderno, e in fretta, perché a casa deve preparare la cena per la sua famiglia.
Questo dono non è soltanto per suo beneficio spirituale, ma è per la Chiesa, è per tutti, e specialmente per noi sacerdoti. E’ per questo che mi sono deciso, dopo aver pregato, riflettuto e dopo essermi consigliato, a farlo conoscere.
Quest’anima la seguo spiritualmente da più di 10 anni, e posso garantire, davanti a Dio e alla mia coscienza, sulla sua sincerità, sulla sua vita cristiana. Le Gocce di luce, volta per volta, vengono sempre consegnate regolarmente alla Santa Madre Chiesa.

”Gocce di luce - Gesù parla ad un’anima” Presentazione: http://www.goccediluce.org/forum/viewtopic.php?t=8992&sid=5f67e397b0c86f5a7fe7c399d4c661ad
-Sito ufficiale internet di "Gocce di luce – Gesù parla ad un'anima": http://www.goccediluce.org/

-Gocce di luce su Facebook: Gocce di luce e don Armando Maria: http://www.facebook.com/don.maria.5

-GOCCE di LUCE – Gesù parla ad un'anima: INDICE GENERALE http://www.goccediluce.org/indice.php http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=11450

GOCCE DI LUCE - AUDIO https://www.youtube.com/channel/UClsjWtr__pKQ9kb_yv2F2Yg


GOCCE DI LUCE – Gesù parla ad un’anima http://gloria.tv/?user=221045

Ave Maria! Gocce di luce – Gesù parla ad un'anima – E’ finalmente uscito anche il 7° volume! Ecco come fare per acquistare alcuni volumi di Gocce di luce: http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=11197

-Gesù parla ad un’anima - Gocce di luce http://legoccediluce.blogspot.it/

-GOCCE di LUCE e il CUORE IMMACOLATO di MARIA http://www.goccediluce.org/gocce_cuoreimmacolato.php

- Carissimo/a, sappiamo che la Santa Chiesa, dopo le grandi prove, è destinata a trionfare e ciò avverrà tramite il Cuore Immacolato di Maria. Lo ha detto la Madonna a Fatima: “Finalmente il mio Cuore Immacolato trionferà e ci sarà la pace!”. E le Gocce di luce che dicono al riguardo?... Ecco qui una bella raccolta di Gocce di luce mariane che ci illuminano sul mistero di Maria e del suo Cuore di Mamma al quale vi affido e vi consacro per sempre:
http://www.goccediluce.org/gocce2013_maggio.php
31 maggio 2009 "Cosa è il trionfo del Cuore Immacolato di Maria se non la vita nuova che si vivrà sulla terra nello Spirito Santo? http://www.goccediluce.org/gocce_cuoreimmacolato.php


Ave Maria! GOCCE di LUCE e il Rosario:
http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=11940


• Gocce di luce nel Forum Innamorati della Madonna e del Cuore di Gesù: http://www.goccediluce.org/forum/viewforum.php?f=144


• Gocce di luce su Gloria tv: gloria.tv
http://gloria.tv/?media=293044
http://gloria.tv/?media=320090
http://it.gloria.tv/?media=164312
http://gloria.tv/?media=301833

GOCCE DI LUCE – Gesù parla ad un’anima - giugno 2013 “Venite al tabernacolo! Sono l'Innamorato che arde di nostalgia ed attende con trepidazione l'arrivo dell'amato!” http://www.goccediluce.org/gocce2013_giugno.php
GOCCE DI LUCE – Gesù parla ad un’anima - luglio 2013 – “San Benedetto ha dato dei fondamenti semplici, basilari, acquisibili da tutti nel vivere questa chiamata che non appartiene solo ai monaci” - http://www.goccediluce.org/gocce2013_luglio.php

Agosto 2013 – “Preparatevi al combattimento, preparatevi alla persecuzione poiché, per la mia Parola di salvezza, vi faranno guerra!” - http://www.goccediluce.org/gocce2013_agosto.php

-Gocce di luce – Gesù parla ad un’anima:7 dicembre 2011 "Tuffatevi nelle acque di Maria!" http://www.goccediluce.org/gocce2011_dicembre.php

8 dicembre 2011
"Maria è: "la Tutta Incarnata in Dio ed è l'Incarnante dei suoi figli"
http://www.goccediluce.org/gocce2011_dicembre.php

GOCCE di LUCE - Gesù parla ad un'anima - settembre 2013 http://www.goccediluce.org/gocce2013_settembre.php "I venti impetuosi della guerra, per la preghiera, si placheranno, ma poi torneranno di nuovo ad innalzarsi a causa dell'uomo"

GOCCE DI LUCE - ottobre 2013 “Mai come in questo periodo il messaggio di Fatima è attuale, non superato, e ancora non compiuto, come invece molti affermano” http://www.goccediluce.org/gocce2013_ottobre.php

GOCCE di LUCE – Gesù parla ad un’anima - Novembre 2013 "La Madonna è fondamentale nel cammino dell'esistenza del cristiano; non potete da soli. Io stesso, nella mia umanità, ne ho fatto ricorso e ne ho avuto bisogno" http://www.goccediluce.org/gocce2013_novembre.php

Ave Maria! GOCCE di LUCE – AUDIO… http://www.youtube.com/watch?v=-0ed-WJlw2Q&feature=youtu.be

Gocce di luce – Gesù parla ad un’anima - La fine di questo tempo malvagio e la rinascita dell’umanità: 27 giugno 1996 "Io ritorno nel mio Amore e nella mia Giustizia… In quelli che vi sembreranno giorni terribili non uscite di casa" http://www.goccediluce.org/gocce1996_giugno.php
7 dicembre 2008
"Lei raduna il 'piccolo resto', rimasto fedele e vi aiuta" http://www.goccediluce.org/gocce2008_dicembre.php
24 gennaio 2009 "Io sono la Misericordia, ma anche la Giustizia" http://www.goccediluce.org/gocce2009_gennaio.php
30 settembre 2009 "La terra verrà attaccata dal diavolo fortemente" http://www.goccediluce.org/gocce2009_settembre.php

9 novembre 2009 "La Croce apparirà, in alto nei Cieli, radiosa e splendente" http://www.goccediluce.org/gocce2009_novembre.php

13 novembre 2009 "Ci sarà una spaccatura nell'umanità: che segue il bene e chi il male" http://www.goccediluce.org/gocce2009_novembre.php

15 novembre 2009
"Ora viene la fine di questo tempo malvagio" http://www.goccediluce.org/gocce2009_novembre.php

16 novembre 2009
"Gli uomini non comprendono più il senso del bene e del male" http://www.goccediluce.org/gocce2009_novembre.php

25 novembre 2009
"Essere cristiani, figlia mia, comporta la persecuzione" http://www.goccediluce.org/gocce2009_novembre.php

13 maggio 2010
"Egli sa che il messaggio di Fatima non è stato compiuto" http://www.goccediluce.org/gocce2010_maggio.php

16 maggio 2010 "Verrò con una nuova discesa dello Spirito Santo,
che avvolgerà il mondo” http://www.goccediluce.org/gocce2010_maggio.php
17 giugno 2010
"Tornerà, tornerà Elia con il suo fuoco…" http://www.goccediluce.org/gocce2010_giugno.php
29 giugno 2010
"Gli inferi non prevarranno!" http://www.goccediluce.org/gocce2010_giugno.php3 luglio 2010
"Tornerò, figlia mia! Mi sono posto in cammino per raggiungervi" 13 luglio 2010
"Guai a te, oggi, Roma, guai a te, Gerusalemme!" http://www.goccediluce.org/gocce2010_luglio.php
29 luglio 2010
"Questo libro è mia opera e sarà segno di divisione" http://www.goccediluce.org/gocce2010_luglio.php30 luglio 2010
"Questo libro farà un gran bene" http://www.goccediluce.org/gocce2010_luglio.php
31 luglio 2010
"E Io sarei un 'guaio? La mia Parola può essere e portare guai?!" http://www.goccediluce.org/gocce2010_luglio.php
25 novembre 2010
"La vostra liberazione è vicina! La Babilonia, la grande, sta per cadere" http://www.goccediluce.org/gocce2010_novembre.php
10 dicembre 2010
Voi dite: "Signore, ci vogliono segni grandiosi, portentosi…!".
Io vi dico: "Verranno anch'essi!" http://www.goccediluce.org/gocce2010_dicembre.php
15 dicembre 2010
"Ancora tornerò sulla terra per proclamare che il Signore è presente" http://www.goccediluce.org/gocce2010_dicembre.php
26 dicembre 2010
"Verranno i nuovi tempi in cui ci sarà la rinascita dell'umanità" http://www.goccediluce.org/gocce2010_dicembre.php

-Gocce di luce - Gesù parla ad un'anima: Marzo 2014 "Abbeveratevi di queste Gocce che si fanno, una unita all'altra, non solo sorgente, ma fiumi di Grazia"
http://www.goccediluce.org/gocce2014_marzo.php

- Aprile 2014 "In questo mondo di oggi l'umanità si è pervertita,
si è prostrata in adorazione della bestia rivestita d'oro.
Cos'è quest'oro se non l'idolo del denaro?" http://www.goccediluce.org/gocce2014_aprile.php

GOCCE DI LUCE – gennaio e febbraio 2016
http://www.goccediluce.org/gocce2016_febbraio.php

-LA SACRA SCRITTURA COMMENTATA dal Servo di Dio don Dolindo Ruotolo:
- 1 – Prima di leggere la Bibbia (don Dolindo Ruotolo) http://www.innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=12680
– 2 - Prefazione di don Dolindo: http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=12653
- 3 – Introduzione: http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=12654
- 4 – Introduzione generale al Pentateuco e al Genesi: http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=12655
- 5 – IL GENESI – capitolo I http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?p=131316#131316
- 6 – Genesi - capitolo I: la creazione delle piante - http://innamoratidellamadonna.it/forum/viewtopic.php?t=12699

FATIMA: i canti bellissimi del Santuario http://www.servizioapostolatofatimasabina.it/
_________________
Gesù e la Mamma Celeste vi amano assai e vi benedicono; e anche io, nel loro Santissimo Amore vi voglio bene e vi benedico per intercessione del Cuore Immacolato di Maria: nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Don Armando Maria
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> LA COMUNITA' DEGLI INNAMORATI DELLA MADONNA E DEL CUORE DI GESU' Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group