CLICCA QUI SE TI PIACE

INNAMORATI DELLA MADONNA DEL SASSOLINO E DEL CUORE DI GESÚ: GOCCE DI LUCE.

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Cari amici, vi invitiamo a recitare il Santo Rosario, in formato mp3, con il nostro caro Giammarco qui www. innamoratidimaria.it
Vi comunichiamo che è online il sito ufficiale "Gocce di luce: Gesù parla ad un'animawww.goccediluce.org e che il libro è in ristampa.
Per le richieste di preghiere scrivete a Miriam info@innamoratidellamadonna.it: un caro saluto da tutto lo Staff e grazie della vostra visita.

VORREI FARE DI QUESTO MESSAGGIO UNA PREGHIERA UNIVERSALE clikka qui anche tu che in questo momento mi stai leggendo e in cuor tuo ha qualcosa da dire. GRAZIE

Benedizione agli amici del FORUM: Per intercessione del Cuore Immacolato di Maria vi benedica Dio Onnipotente: Padre, Figlio e Spirito Santo Amen. Don Armando Maria
La leggenda degli angeli stanchi

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> LA CASA DEGLI ANGELI
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ospite






MessaggioInviato: Mar Gen 19, 2010 9:32 am    Oggetto: La leggenda degli angeli stanchi Rispondi citando

Quando Dio creò il mondo c’era la notte e un angelo.
Dio s’accorse che le tenebre lasciavano il posto alla paura e mandò le stelle a rischiarare la notte.
Poiché l’ angelo era triste, Dio comprese che la notte non bastava e allora creò il giorno.
Ma la vita dell’angelo scorreva ogni giorno più infelice, allora Dio illuminò la notte attraverso la luna e le stelle e omaggiò il giorno del sole.
Poi gli fece dono delle acque perché da loro potesse trarne la purezza.. Man mano che passò il tempo, l’angelo ebbe in dono gli animali e l’uomo.
L’angelo sembrava felice, ma non trascorse molto tempo e si rammaricò, perchè gli uomini non avevano cura del mondo e di se stessi, governava l’odio, la rabbia e il rancore.
Allora chiese a Dio di mandare sulla terra dei suoi simili, uno per ogni uomo, affinché attraverso la loro purezza egli trasformasse tutto in amore.
Così dal cielo venne giù un’ immensa schiera di angeli.
Gli uomini nel vederli furono invasi dalla gioia e la luce dell’amore, compresero che Dio aveva donato loro una piccola parte sé.
Gli angeli si diedero un gran da fare, per sorreggere l’uomo in ogni sua difficoltà, in ogni tempesta, ma egli non si curava di loro, non gli ascoltava , più che amargli gli ignorava.
Così presi dal dispiacere, gli angeli divennero i custodi invisibili dell’uomo, ogni tanto
riappaiono sotto spoglie mortali , per farci comprendere che ci sono accanto..
Sono quegli angeli silenziosi che entrano nelle nostre vite chissà per quale motivo, ma che il più delle volte riescono a cogliere i nostri segreti più profondi, le nostre paure, lasciandoci dentro un po’ di loro e donandoci una loro ala per ritornare a volare, amiamoli, coccoliamoli , non facciamoli stancare , rischieremmo di perderli ancora una volta.

Fonte: http://tonyxs1.wordpress.com/


Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> LA CASA DEGLI ANGELI Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group